OMICIDIO SACCHI: INDAGATA LA FIDANZATA

IL FATTO.

  • Mercoledì 23 ottobre  nel quartiere Appio due persone avevano aggredito una coppia uscita da un pub.
  • Gli aggressori  avevano sparato alla testa al ragazzo Luca Sacchi di 24 anni.
  • Il ragazzo era morto giovedì in ospedale il giorno dopo.
  • In un primo momento l’aggressione era stata considerata una rapina.
  • Ma molti fatti non tornavano.

LE INDAGINI.

  • Oggi, 29 novembre, gli investigatori hanno disposto il carcere per Valerio Del Grosso e Paolo Pirino esecutori della rapina.
  • È in carcere anche un terzo ragazzo che ha fornito la pistola per l’omicidio.
  • Giovanni Princi, un amico di Luca, e la fidanzata Anastasiya Kylemnyk sono accusati, invece, di aver cercato di acquistare 15 chili di droga  la notte dell’omicidio.
  • Proprio questo acquisto sarebbe all’origine dell’omicidio.
  • Anastasia, la sera dell’omicidio aveva nello zainetto 70 mila euro.
  • Gli investigatori hanno detto che al momento non si può sapere se Luca Sacchi conoscesse l’affare di droga.
Download PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *