CHE COSA È IL “CASO BIBBIANO”

IL FATTO.

  • Bibbiano è un paese in provincia di Reggio Emilia.
  • Il 27 giugno  i carabinieri di Reggio Emilia  eseguono alcuni arresti nell’ipotesi che ci sia un’organizzazione di psicologi e assistenti sociali che toglie i bambini a famiglie in difficoltà per affidarli ad amici o conoscenti ritenuti più idonei.
  • Da quest’attività le persone coinvolte (professionisti e famiglie affidatarie) avrebbero tratto un vantaggio economico.
  • Per raggiungere questo obiettivo i professionisti coinvolte avrebbero manipolato i bambini.
  • Il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti, viene considerato coinvolto nella faccenda.
  • Carletti, che è del Partito Democratico (PD) si auto sospende da sindaco.
  • L’associazione Hansel e Gretel di Moncalieri (Torino) è specializzata nel lavoro con bambini che hanno subito abusi.
  • Due psicoterapeuti dell’associazione (Carlo Foti e sua moglie) avevano in cura i bambini di Bibbiano e sono tra i denunciati.
  • In generale bisogna ricordare che appurare la verità su vicende familiari che riguardano bambini è molto complicato.
  • Ci sono molti esempi di bambini tolti ingiustamente alle famiglie.
  • Ci sono anche molti esempi di bambini non tolti  ingiustamente alle famiglie.

NOTIZIE FALSE E POLITICA.

  • L’informazione ha parlato molto dei fatti di Bibbiano, spesso inventandosi notizie false.
  • Ad esempio in un primo momento i giornali avevano dato la notizia che i bambini erano sottoposti a scosse elettriche che modificavano i loro ricordi. Questo non è vero.
  • Inoltre la politica e in particolare Matteo Salvini, Luigi Di Maio (i due vicepremier) ed altri esponenti della destra come Claudia Meloni hanno dato ampio spazio a questa vicenda.
  • Senza dubbio c’è chi trae guadagni illeciti nella gestione di situazioni di disagio (migranti, anziani, bambini).
  • Il tentativo, però, è di fare un’equazione: la sinistra “buonista” non vuole tutelare i più deboli. Vuole solo guadagnare sulla loro pelle.

 

Download PDF

1 commento

  • Cristina Dombea ha detto:

    IO abito vicino a bibbiano so bene la storia ma loro anno fatto i furbi con dei genitori che non capivono cosa succedeva ai suoi figli perche altri le denunciavano prima il sindaco Carletti cosa succedera a lui oppure non risulta chee lui non centrava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *