ROMA: VIOLENTE MANIFESTAZIONI CONTRO I ROM

  • Casal Bruciato è un quartiere della periferia est di Roma.
  • Il 6 maggio una famiglia Rom ha preso possesso di una casa popolare.
  • La famiglia è formata da padre madre e 12 figli.
  • La famiglia in base alla legge e alle graduatorie ha diritto a quella casa.
  • La famiglia è stata accolta da un gruppo di circa 30 persone che hanno manifestato con violenza contro il loro arrivo.
  • Tra i manifestanti c’erano anche alcuni esponenti di Casa Pound il movimento neo-fascista.
  • I manifestanti hanno urlato cose molto violente,
  • Ad esempio: rivolgendosi alla donna un manifestante ha urlato“ti stupro”.
  • Il 7 maggio Casa Pound ha organizzato una manifestazione di protesta e solo la presenza della polizia ha difeso la famiglia.
  • L’8 maggio la sindaca di Roma, Virginia Raggi, è andata a portare solidarietà alla famiglia.
  • Raggi è stata accolta da insulti e fischi.
  • Insieme alla Raggi c’era anche il vescovo di Roma Est, Palmieri.
Download PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *