SALONE DEL LIBRO POLEMICHE SU EDITORE NEO-FASCISTA

  • Il Salone Internazionale del Libro si svolgerà a Torino dal 9 al 13 maggio.
  • Francesco Polacchi è il fondatore della casa editrice Altaforte.
  • Altaforte è una casa editrice vicina al movimento neo-fascista Casa Pound.
  • Altaforte aveva acquistato uno spazio al Salone Internazionale del Libro.
  • Altaforte doveva presentare un libro-intervista con Matteo Salvini, attuale ministro dell’Interno e vice-premier del governo.
  • La presenza di Altaforte ha suscitato molte polemiche.
  • Alcuni autori, che dovevano partecipare al Salone del Libro,  hanno ritirato la loro adesione per protesta.
  • Altri autori, invece, hanno detto che il miglior modo per isolare il neo-fascismo è partecipare alla manifestazione.
  • La Sindaca di Torino, Chiara Appendino e Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte hanno denunciato Polacchi per apologia di fascismo.
  • L’8 maggio il Salone del Libro ha deciso di escludere Altaforte dalla Fiera.
  • Polacchi ha detto che questa decisione è un attacco a Matteo Salvini.
  • Matteo Salvini ha detto che la decisione è un caso di censura.
  • Polacchi ha detto che sabato presenterà  il libro in una sede da definire.
Download PDF

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *