NAVE ITALIANA SALVA 50 MIGRANTI. SBARCATI A LAMPEDUSA

  • Lunedì 18 marzo la nave Mare Jonio ha soccorso 50 persone al largo delle coste della Libia.
  • La nave appartiene alla ONG (Organizzazione Non Governativa) italiana Meditterranea.
  • Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha detto che «i porti erano e rimangono chiusi».
  • Martedì 19 marzo la nave  è arrivata nei pressi delle coste italiane di Lampedusa.
  • Come già accaduto diverse volte negli ultimi mesi, però, il governo italiano non ha reso disponibili i propri porti.
  • La  Guardia Costiera ha poi permesso alla nave  di sostare nei pressi di Lampedusa per ripararsi dal maltempo, ma non di sbarcare le persone a bordo.
  • Il sindaco di Lampedusa ha detto che il porto dell’isola rimane aperto.
  • Luca Casarini dalla nave Jonio ha spiegato che le persone salvate stavano per affondare e che sono in gravi condizioni fisiche (segni di bruciature e percosse) per il trattamento subito in Libia.
  • Martedì sera le persone sono sbarcate nel porto di Lampedusa.
  • La nave Mare Jonio è stata posta sotto sequestro.
Download PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *