NEW YORK: UCCISO IL CAPO DELLA FAMIGLIA GAMBINO

  • Il 13 marzo è stato ucciso a New York, l’italoamericano Francesco Calì  considerato il capo del clan Gambino.
  • Il clan Gambino è uno clan più potenti clan della criminalità organizzata di New York.
  • Calì aveva 53 anni ed è stato ucciso da colpi di arma da fuoco: Calì è morto in ospedale.
  • I giornali degli Stati Uniti evidenziano che sono 30 anni che non avveniva un omicidio di un noto mafioso.
  • Calì era considerato l’anello di congiunzione tra la mafia siciliana e la mafia italo-americana.
Download PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *