ETIOPIA: PRECIPITA UN AEREO. 157 MORTI. 8 ITALIANI

  • Un aereo è precipitato 6  minuti dopo il decollo da Adis Abeba, la capitale deel’Etiopia.
  • Il volo era diretto a Nairobi in Kenya.
  • Il pilota aveva chiesto di rientrare nell’aeroporto di partenza.
  • A bordo dell’aereo c’erano 157 che sono morte.
  • Nell’incidente sono morti 8 italiani.
  • Tra le vittime italiane c’è l’assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana, Sebastiano Tusa, archeologo di fama internazionale.
  • Tusa  era diretto in Kenya, per un progetto dell’Unesco, dove era già stato nel Natale scorso insieme con la moglie
  • Tra le vittime c’è  una coppia toscana,  Carlo Spini, e Gabriella Viciani, appartenenti a una onlus lombarda.
  • I nomi delle altre vittime italiane sono: Paolo Dieci, Matteo Ravasio, Maria Pilar Buzzetti, Virginia Chimenti e Rosemary Mumbi.
  • Dopo questo disastro aereo l’Unione Europea, il Regno Unito,  oltre a Oman, Malesia, Australia, Singapore, Cina, Indonesia, Corea del Sud ed Etiopia hanno sospeso i voli degli aerei Boeing 737-8 Max e 737-9 Max.
  • Sembra infatti che un difetto del programma informatico usato dai piloti sia la causa del disastro.
Download PDF

2 commenti

Rispondi a Cristina Dombea Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *