RIACE: ARRESTATO IL SINDACO

  • Martedì 2 ottobre il sindaco di Riace Mimmo Lucano è stato arrestato e si trova ora agli arresti domiciliari.
  • Le accuse contro Lucano sono favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e illeciti nell’affidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti.
  • Anche la sua compagna Tesfahun Lemlem è stata accusata degli stessi reati; per lei  è stato invece stabilito il divieto di dimora.
  • Dopo un anno di indagine della Guardia di Finanza la Procura della Repubblica ha riscontrato irregolarità e superficialità nella gestione della cosa pubblica, ma nessuna reale malversazione.
  • Si è schierato a favore e in difesa di Lucano l’attore Beppe Fiorello.
  • Lo scrittore Roberto Saviano dice che l’arresto di Lucano è un primo passo verso uno Stato autoritario.
  • La solidarietà nei confronti di Lucano sta mobilitando molti semplici cittadini.
  • Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in campagna elettorale aveva definito Lucano “uno zero”.
Download PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *