VIBO VALENTIA: OMICIDIO DI UN BRACCIANTE

  • Sabato 2 giugno a San  Calogero, in provincia di Vibo Valentia, un bracciante agricolo di 29 anni è stato ucciso mentre cercava vecchie lamiere in una fabbrica abbandonata.
  • L’uomo che si chiamava Soumayla Sacko è stato colpito da un colpo di fucile alla tempia.
  • A sparare è stato un uomo bianco abbastanza anziano sceso da una Panda bianca.
  • Questa è la testimonianza di un altro bracciante che sia trovava insieme a Soumayla e che è stato ferito a una gamba.
  • Il testimone ha potuto vedere anche le prime due cifre della targa dell’auto.
  • I tre africani che stavano raccogliendo le lamiere hanno regolare permesso di soggiorno.
Download PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *