MACERATA: L’OMICIDIO DI PAMELA MASTROPIETRO

  • Il 29 gennaio una ragazza  era scomparsa dalla comunità di recupero “Pars” di Corridonia, in provincia di Macerata.
  • La ragazza si chiamava Pamela Mastropietro, aveva  18 anni ed era originaria di Roma.
  • Oggi, 31 gennaio un passante ha trovato 2 valigie abbandonate a Pollenza, sempre in provincia di Macerata.
  • Dentro le due valigie c’era il corpo senza vestiti e fatto a pezzi di Pamela.
  • Pamela si era allontanata volontariamente dalla Comunità di recupero.

L’assassino

  • Un uomo nigeriano di 29 anni, Innocent Oghusole, è stato arrestato per l’omicidio.
  • Mercoledì Pamela era andata in farmacia per comprare una siringa.
  • La videocamera della farmacia ha ripreso l’uomo nigeriano che seguiva Pamela.
  • L’uomo è uno spacciatore.
  • Nella casa dell’uomo i carabinieri hanno trovato vestiti di Pamela sporchi di sangue, alcuni coltelli e una mannaia.
  • Le cause della morte della ragazza  per il momento non  sono chiare (forse un overdose di droga).
  • L’uomo continua a dirsi innocente.
Download PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *