MALTA: GIORNALISTA UCCISA CON UN’AUTOBOMBA

  • Lunedì 16 ottobre a Malta la giornalista Daphe Caruana Galizia è morta nell’esplosione della sua auto.
  • L’auto è stata fatta esplodere con un congegno a distanza.
  • La giornalista era famosa per le inchieste sulla corruzione nell’isola di Malta.
  • Galizia aveva lavorato all’inchiesta internazionale  (MaltaFiles) che indicava Malta come “lo Stato nel Mediterraneo che fa da base pirata per l’evasione fiscale nell’Unione europea”.
  • Da quell’inchiesta era uscito anche il nome della moglie del primo Ministro di Malta, Muscat.
  • Dai documenti risulterebbe che la donna aveva a Panama conti correnti dove la figlia del dittatore dell’Azerbaijan aveva fatto alcuni versamenti.
  • Uno di questi versamenti era di 1 milione di euro.
  • L’Azerbaijan  (stato del Caucaso ricco di petrolio) aveva ottenuto dal governo di Malta ricchi appalti energetici.
Download PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *